Comuni d'italia — 13 febbraio 2018

N. abitanti: 15.000


STORIA E CURIOSITA’

Valmontone, è un Comune di circa 15.000 abitanti ha un’altitudine di circa 303 m.s.l.m. situato in una posizione caratteristica, su una platea tufacea tra due valloni incassati che si riuniscono subito ad est del paese a formare il torrente Sacco e sui quali detta platea precipita quasi a picco per una cinquantina di metri.
Il paese, le cui case da ambo i lati si affacciano su queste pareti ripide, è pertanto accessibile solo da ovest per uno stretto collo col quale la platea si ricollega al pianoro di Colle Ventrano. Il paese consta di due lunghe strade, una delle quali si apre in una grande piazza centrale dove si adergono la Collegiata e l’imponente palazzo baronale dei Pamphili.

Da piccolo paesino di provincia si è trasformato in un polo attrattivo, grazie a una rivalutazione del suo territorio, capace di sfruttare l’immediata vicinanza di un casello e un’uscita tra i primi della Roma-Napoli, l’Autostrada del Sole. Sorge sull’Alta  Valle del Sacco a quaranta chilometri da Roma, in una posizione che ne fa da snodo tra il territorio romano e la zona dei Monti Prenestini, che si trovano alle sue spalle e rendono il territorio valmontonese ricco di acque.

Il nome Valmontone, si deve al fatto che il centro abitato sorgeva su un monte sovrastante una valle. La sua storia è ancora incerta, tuttavia, in territorio valmontonese è archeologicamente provato che vi transitasse la via Labicana, (alcuni resti sono visibili a Colle San Giovanni) ed è certa la presenza di strutture di epoca romana, dal momento che sono stati rinvenuti numerosi reperti.  


TIPICITA’ LOCALI (cibi, prodotti, ricchezze del territorio)

A pochi chilometri dalla capitale è possibile immergersi in un luogo enogastronomico tutto da esplorare, una cucina genuina che attinge dalla tradizione contadina, fatta di sapori ruspanti, di piatti caserecci e invitanti che stimolano l’appetito al solo sguardo prima ancora di assaggiarli. Tra le peculiarità più gustose l’ “abbacchio alla cacciatora”, ideale per chi desidera realizzare un secondo a base di carne leggero e saporito; la “marinata al brandy”, composta da brandy, olio d’oliva, sale, timo, alloro e pepe e gli “Spaghetti cacio e pepe”.


EVENTI LEGATI ALL’AMMINISTRAZIONE

Tra le attrattive più famose di Valmontone vi è Rainbow MagicLand, il grande parco divertimento caratterizzato da una forte tematizzazione che lo rende unico nel suo genere. L’elemento dominante è la magia, palpabile in ogni angolo.  Sono 36 le attrazioni che offre il Parco, garantendo brivido per i più coraggiosi, giochi per i bambini e un volo tra ambienti da sogno per le famiglie. Montagne russe, torri di caduta, attrazioni acquatiche e un intero villaggio dedicato ai bambini. Molti anche gli spettacoli dal vivo in scena, completano il divertimento, ristoranti, negozi a tema, eventi e servizi a supporto dell’ospite.

L’outlet Village di  Valmontone è la città dello shopping tra le più importanti del Lazio, con i suoi circa 6 milioni di visitatori l’anno, è considerato l’outlet più visitato d’Italia. er gli appassionati dello shopping di qualità, l’Outlet Village di Valmontone è l’occasione giusta per fare acquisti in oltre 170 punti vendita risparmiando sugli articoli delle migliori marche di abbigliamento e non solo. L’estensione totale dell’area commerciale è di 45.000 mq. Il Villaggio Outlet a Valmontone è stato realizzato come un vero e proprio centro abitato, con edifici e architetture ispirate a stili diversi, dall’Art Déco americano allo stile vecchia Europa. La passeggiata tra le vetrine dei negozi outlet a Valmontone è particolarmente rilassante e piacevole e permette di fare acquisti in completo relax.

Posto nel cuore abitato di Valmontone, si trova il Palazzo Doria Pamphilj, che da sempre ha suscitato un grande interesse negli appassioni d’arte, simbolo ed emblema del Barocco. Il Palazzo Doria Pamphilj costruito nel Seicento, composto da 365 stanze,  gode di un panorama mozzafiato e di un punto d’osservazione strategico sull’intera valle che sovrasta.  Nato sulle basi del più antico castello “Sforzesco” , fu edificato subito dopo la sua demolizione, in poco meno di 20 anni venne realizzata un’opera sontuosa da parte di un architetto il cui nome, ad oggi, pare essere ancora sconosciuto. Le stanze sono quasi interamente affrescate dai più grandi artisti barocchi, tuttavia, la mancata cura dei dipinti non è frutto solo dei mancati restauri ma anche causa delle vicende che hanno visto questo palazzo come protagonista durante la seconda guerra mondiale. La popolazione del posto, infatti, a causa dei pesanti bombardamenti e alla distruzione quasi totale della cittadina vi hanno riseduto come dimora di fortuna fino al 1960, bloccando di fatto ogni possibilità di dare nuovo lustro agli importanti dipinti.


INFORMAZIONI SU HOTEL E B&B

Per trascorrere le vacanze a Valmontone è possibile  scegliere tra le proposte di Hotel e Bed and Breakfast.


COME RAGGIUNGERE CASTEL MADAMA

in auto – è possibile seguire le indicazioni stradali mediante le mappe di Google
in treno –  in treno dalla stazione Roma Termini è possibile raggiungere Valmontone in circa mezz’ora
in autobus – la zona è ben servita dalle autolinee CO.TRA.L, che copre la tratta Roma Anagnina – Valmontone
in Aereo – Valmontone si trova a 39 km dall’Aeroporto di Roma Ciampino e circa 68 km  dall’ Aeroporto di Roma Fiumicino


GIRO PANORAMICO

 

 

Castel Madama

Castel Madama

febbraio 12, 2018
Rocca Imperiale

Rocca Imperiale

ottobre 30, 2017
Marcellina

Marcellina

ottobre 28, 2017

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *