Personale PA — 26 gennaio 2015

IL NUOVO APPROCCIO DELL’AZIONE AMMINISTRATIVA

LA REVISIONE DEL PIANO ANTICORRUZIONE COME STRUMENTO PER MIGLIORARE LA PERFORMANCE E TRASPARENZA

Il Programma Triennale di Prevenzione della Corruzione prevede, in linea con il Piano Triennale della Formazione (PTF), la pianificazione di specifici percorsi formativi rivolti al personale dell’ente.

Logos PA propone un percorso formativo di due giornate, con focalizzazione sulle principali aree di rischio, al fine di consentire ai partecipanti la definizione di misure di prevenzione della corruzione più efficaci, cercando di rendere più concreta l’esperienza realizzata con il PTCP 2014 ed integrata all’interno del sistema di programmazione e controllo dell’ente.

Un percorso che, tenendo conto delle principali indicazioni degli organismi interessati e dell’ANAC, anche alla luce dei nuovi poteri sanzionatori ad essa attribuiti, offre una profonda conoscenza ed un costante aggiornamento degli adempimenti previsti in tema di prevenzione della corruzione, trasparenza e codici di comportamento.

Contestualmente alle giornate di formazione si propone un servizio di supporto per la revisione dei documenti prodotti ed in generale al Responsabile della Prevenzione della Corruzione, attraverso tre azioni:

  • indicazione, al responsabile della prevenzione, della procedura da seguire per l’aggiornamento del piano anticorruzione del programma per la trasparenza;
  • esame e studio del piano triennale di prevenzione della corruzione e del programma della trasparenza;
  • individuazione delle criticità, lacune, non conformità del piano anticorruzione e del programma per la trasparenza.

 

Per maggiori informazioni scrivi a info@logospa.it

Share

About Author

Tiziana Flenghi

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *